Loader

DR Automobiles, l’automobile italiana

DR Automobiles, l’automobile italiana

Qualità, sicurezza, bassi consumi e emissioni ridotte: questi sono i valori che guidano la produzione delle auto DR Automobiles, la casa automobilistica italiana fondata nel 2006 a Macchia d’Isernia, in Molise, da Massimo Di Risio, già fondatore del marchio Katay.

DR Automobiles è una casa automobilistica italiana che offre oggi una gamma di automobili tecnologicamente evolute, full optional e a basso impatto ambientale, ad un rapporto qualità prezzo imbattibile.


SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL E RESTA SEMPRE AGGIORNATO


DR produce e commercializza SUV, citycar, monovolumi e crossover compatti, sfruttando un profondo know how tecnico acquisito grazie alla sua attività di progettazione e realizzazione di auto da corsa e importanti partnership industriali con alcuni colossi automobilistici cinesi.

DR ha un modello industriale smart, che prevede un pre-assemblaggio in Cina, presso gli stabilimenti di due colossi industriali come Chery e JAC in base alle specifiche tecniche esclusive del Centro Ricerca e Sviluppo DR, e un assemblaggio finale in Italia. Lo stabilimento italiano DR di Macchia d’Isernia è una smart factory tecnologicamente all’avanguardia e con un’impronta spiccatamente eco-friendly.

Storia della DR Automobiles, alla ricerca di standard sempre più elevati

La prima vettura commercializzata da DR Automobiles è un SUV compatto di segmento C, la DR5, versione rimarchiata e riomologata secondo gli standard europei della Chery Tiggo. Il DR5 è stato presentato, insieme alla versione tre porte DR3, in veste di prototipo al 31º Motor Show di Bologna nel 2006.

Il primo esemplare di DR5 nasce il 15 novembre 2007 assemblato a Macchia d’Isernia con componenti importati dallo stabilimento Chery in Cina. La vettura viene equipaggiata con motori Chery Acteco a benzina trasformati a gas e con il diesel 1.9 Multijet di origine Fiat. Alla fine del 2008, in occasione del Motor Show di Bologna, vengono presentati altri due modelli: una nuova versione della DR3, sempre basata sul modello della Jonway ma con estetica rivista, e la city car DR1, derivata dal modello Chery Riich M1, marchio che fa parte del gruppo Chery Automobile. A Ginevra viene presentata anche la DR2, una piccola monovolume cinque porte, versione rimarchiata della Chery A1, che entra sul mercato nella primavera 2010. Al Motor Show di Bologna 2010 vengono presentate due anteprime mondiali e una nazionale: una nuova DR3, in versione berlina a cinque porte ricavata dalla Chery Fulwin 2; la DR Citywagon, una piccola station wagon basata sulla DR1, già presentata come prototipo a Ginevra con il nome Dr SW21 ed infine la DR1 Elettrica. Nessuno di questi veicoli entrerà pero in commercio, rimanendo tutti allo stadio di concept car.

Nel mese di agosto 2013 viene presentata la DR City Cross, un’auto di piccole dimensioni dalla caratterizzazione estetica crossover e assetto rialzato. La DR CityCross è la versione rimarchiata della Chery X1, una versione giardinetta e dall’aspetto fuoristradistico della DR1.

Nel 2014, in seguito alla bassa domanda dei modelli, viene terminata la produzione delle DR1 e DR2 e viene presentato il restyling della DR5 basato sulla Chery Tiggo in versione ristilizzata.

L’anno successivo, essendo rimasto il vuoto nella fascia delle utilitarie compatte lasciato dalle DR1 e DR2 uscite di produzione, la casa presenta la piccola DR Zero, versione rimarchiata della Chery QQ di seconda generazione.

Al Bologna Motor Show 2016 la DR Motor presenta, oltre alla DR Zero WR, i nuovi crossover DR3, DR4, DR Evo 5 e Il modello di punta DR6. Si aggiunge inoltre al listino l’inedita DR5 Anniversary, che “celebra” i 10 anni dalla prima serie di DR5. Questi nuovi modelli, entrati tutti a listino tra il 2017 e il 2018, saranno determinanti nell’aumento delle vendite del marchio, che nel 2018 vende ben 1.501 veicoli, risultato quasi quadruplicato rispetto all’anno precedente e che riavvicina il marchio ai buoni risultati ottenuti alla fine del decennio precedente. Il trend continua anche l’anno seguente, con DR che vende ben 3.793 automobili, ottenendo risultati più che doppi rispetto all’anno prima.

Al salone di Ginevra nel marzo 2019 viene presentata la DR3 EV, versione a motore elettrico della DR3 basata sulla Chery Tiggo 3xe; la vettura possiede una autonomia pari a 400 km ed è spinta da un motore elettrico sincrono a magneti permanenti erogante 122 cavalli di potenza e 276 Nm di coppia massima. Le batterie sono agli ioni di litio dalla capacità di 54,3 kWh.

La DR3 EV è la prima di tre elettriche che la casa molisana ha programmato di lanciare tra il 2019 e l’anno successivo, seguendo quindi l’andamento generale del mercato che spinge verso un’elettrificazione sempre più spinta. Nello stesso anno esce di produzione la citycar DR Zero, che non viene sostituita da alcun modello lasciando in gamma solo i quattro SUV introdotti in precedenza.

Il 2020 è un anno di notevole importanza per DR: innanzitutto, la DR Evo 5 cambia nome e diventa semplicemente DR EVO; successivamente debutta sul mercato la nuova DR 5.0. Ad aprile 2020 viene presentanto il piccolo SUV elettrico EVO Electric, prima vettura elettrica del Marchio, mentre alla fine del mese successivo i SUV DR 4, DR EVO e DR 6 escono dal listino DR per passare al marchio EVO sotto i rispettivi nomi EVO 4, EVO 5 ed EVO 6.

Agli inizi di giugno la gamma vede la presentazione del nuovo SUV DR F35, che diventa il nuovo prodotto di punta del marchio confermandone l’innalzamento degli standard.

Infine a partire dal mese di dicembre 2020 per la DR 5.0 arriva una nuova motorizzazione, ovviamente in piena filosofia DR disponibile sia solo benzina che benzina e GPL.

Il nuovo motore che spingerà la DR 5.0 in questa variante, tuttavia sempre 1.5 di cilindrata, è un turbo ed è cambio automatico 6 marce!

Tutti i modelli di auto DR ed EVO possono essere apprezzati e testati presso la concessionaria DR Automax di Terni e Monterotondo.

I punti di forza delle automobili DR: basso impatto ambientale, alti standard di sicurezza, ottimo rapporto qualità prezzo

DR investe in processi di produzione “snelli” che garantiscono un servizio al cliente più rapido, di più alta qualità e meno costoso e che sono tesi alla salvaguardia ambientale.

Le auto DR sono a basso impatto ambientale sono espressione della sensibilità dell’azienda verso l’ecologia. I motori bifuel benzina/GPL o benzina/metano sono realizzati in collaborazione con BRC, leader mondiale del settore. DR produce i propri veicoli nel rispetto degli attuali standard Euro6 e del contenimento delle emissioni di CO2.

DR investe costantemente nello sviluppo dei processi omologativi, in particolare quelli inerenti la sicurezza. Tutti i crash test sulle vetture DR sono svolti presso il Centro di Certificazione e Analisi di Milano.

Le automobili DR hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo: offrono infatti il top della tecnologia e delle dotazioni di sicurezza con un prezzo che va dal 20% al 25% in meno rispetto alle auto della stessa classe prodotte dalle altre case automobilistiche.

Sin dal suo esordio sul mercato dell’auto, DR Automobiles si è affermato come marchio che garantisce è qualitàconvenienza e un prodotto full optional ed ecofriendly.

Il SUV DR: eco-friendly, sicuri e full-optional

A marzo 2020, DR ha lanciato il suo nuovo SUV, DR 5.0, che di fatto ha inaugurato una nuova era per il brand italiano, improntata su nuove linee guida: ricercatezza, stile, qualità e tecnologia.

Alla DR 5.0 ha fatto seguito la DR F35. La gamma DR è completata dalla DR 3 e dalla futura DR 7.0, il cui nome non è ancora ufficiale ma che dovrebbe essere legato al numero di posti auto di cui dispone, cioè sette. Modelli che segnano un deciso cambio di passo rispetto al passato.

La DR 3 in particolare si è rinnovata ed è ora equipaggiata con un motore più potente che passa da 106 cavalli a 116 cavalli, offrendo conseguentemente oltre ad un piacere alla guida maggiore un evidente risparmio in termini di carburante, soprattutto durante la marcia a GPL, poiché il motore riesci sempre a spingere in modo ottimale la vettura.

L’ultima sfida di DR Automobiles è quella di lanciare un SUV low price, full optional di serie ma con il miglior rapporto qualità/prezzo. Per questo, la casa ha affiancato al brand DR quello EVO, la gamma di automobili full optional di serie più economica del mercato: EVO 4, EVO 5, EVO 6 ed EVO Electric.

La EVO 4, lunga 4,32 mt e con un motore 1.6 da 120 cv, si caratterizza per un abitacolo particolarmente spazioso, uno dei più grandi della categoria.

La EVO 5 (1.6 da 126 cv), quinta serie della storica DR5, mantiene la sua linea inconfondibile, di fuoristrada compatto.

La EVO 6 rappresenta il top di gamma: un’auto lunga 4,5 mt, performante con un motore turbo da 150 cv, adatta per i lunghi viaggi ma anche per l’utilizzo quotidiano.

La EVO ELECTRIC è una cinque posti lunga 4,1 metri per 1500 kg di peso, con una capacità del bagagliaio variabile da 250 a 450 litri. Come da tradizione DR, la dotazione di serie è di livello con cerchi in lega, interni in ecopelle, fari a led, sistema mirror screen per Android ed iOS, park assyst con 8 sensori di parcheggio, 4 telecamere con visione a 360°, sistema di controllo della carreggiata e sistema antitamponamento evoluto.

I SUV DR E EVO sono tutte auto full optional di serie: dal tetto apribile all’infotainment con la funzione smartphone mirroring, passando per i cerchi in lega, il climatizzatore, gli interni in pelle, i sensori di parcheggio, telecamera posteriore e addirittura 4 telecamere con visione a 360 gradi nella DR4, insomma non manca davvero nulla.

Gli interni delle auto DR E EVO vengono realizzati nello stabilimento italiano di Macchia D’Isernia con pelle pregiata e cuciture realizzate a mano.

I SUV DR e EVO sono progettati e realizzati per garantire il massimo della sicurezza, sia attiva che passiva:

  • sistema antibloccaggio ABS
  • ripartitore elettronico di frenata EBD
  • controllo della trazione ASR
  • assistenza partenza in salita HHC
  • frenata assistita EBA
  • controllo dinamico del veicolo ESP
  • sistema di monitoraggio automatico pressione pneumatici TPMS.

DESIDERI AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?

Contattaci per avere maggiori informazioni o per richiedere un preventivo personalizzato. Risponderemo alla tua richiesta offrendoti il nostro supporto. Ti chiediamo solo di inserire una mail valida, altrimenti non riusciremo a risponderti correttamente. Non facciamo spam ne ti invieremo materiale indesiderato!

Pagina 1 di 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Superiore