Loader

Sei in regola con le gomme per l’inverno?

Sei in regola con le gomme per l’inverno?

“Sono in regola con le leggi sulle dotazioni invernali della mia auto?”

Arriva l’inverno e come tutti gli anni accanto ai pensieri per l’imminente Natale e Capodanno (a proposito avete già deciso cosa fare?) l’automobilista ha questo pensiero in più, ma vediamo di andarlo a chiarire:

Come avviene ormai da un po’ di tempo a questa parte, sulla base del decreto ministeriale del 2013, a partire dal mese di novembre e più precisamente dal giorno 15 dello stesso e per cinque mesi, quindi fino al 15 di aprile successivo, le nostre autovetture hanno l’obbligo di circolare in conformità con le regole del codice della strada che prevedono (su alcune strade indicate) o l’utilizzo di pneumatici idonei, le cosiddette gomme invernali, o di dotazioni alternative cioè le catene da neve o i ragni per le vetture non catenabili (spiegheremo più avanti come capire se le vostre gomme sono catenabili o meno).

Quali sono quindi queste gomme o queste dotazioni alternative e come faccio a capire se sono in regola?

Per quanto riguarda le gomme, montare pneumatici omologati per l’inverno (quindi in grado di lavorare a temperature più basse e in condizioni di ghiaccio o neve) ci mette subito al sicuro dall’incorrere in multe; per scoprire se la vostra macchina le monta basta vedere sulla spalla dello pneumatico (cioè sulla parte rivolta verso l’esterno e che circonda il cerchio della ruota) e cercare la dicitura M+S, cioè “Mountain + Snow” che letteralmente sarebbe Montagna e Neve, se abbiamo quella sigla (ma va bene anche M/S o MS o M-S) siamo in regola e le gomme oltre a metterci al riparo da eventuali sanzioni ci garantiscono anche una miglior frenata oltre che una marcata stabilità durante l’utilizzo. Quindi conformi ma soprattutto sicure!

Se doveste vedere, unitamente alla scritta M+S, anche un disegno che riporta una cima montana a tre punti con accanto ad un fiocco di neve questo sta a significare che le gomme in oggetto hanno superato anche un ulteriore test di utilizzo su neve, rendendole di fatto più affidabili.

Nota importante, il codice della strada impone (per non incorrere nella multa) che le gomme invernali siano montata almeno sulle ruote motrici della vettura, quindi ad esempio per le classiche vetture a trazione anteriore basterebbe anche montarne solo due sulle due ruote davanti per essere in regola con le leggi, ma è bene ricordare che avere tutte e quattro le gomme invernali che lavorano come detto meglio a temperature basse delle classiche ci permette di avere una vettura molto più sicura e stabile. Pertanto ci permettiamo di consigliarvi, se decidete di dotare la vettura di gomme invernali, di farlo per tutte e 4 le ruote. Ne guadagnerete come detto in sicurezza e stabilità!

E se io le gomme invernali non le voglio montare?

Non ci sono problemi, le gomme invernali non sono obbligatorie (magari sono da ritenersi consigliate per praticità oltre che per sicurezza dal momento che sono sempre in uso e non è necessario scendere e montarle come avviene invece per le catene) e infatti è sufficiente avere a bordo della vettura quei dispositivi chiamati comunemente “Catene da neve” con cui eventualmente imbracare le ruote (importante, devono essere montate solo sulle ruote motrici, quindi di catene ne servono 2 (due) e solo appunto per le ruote che trasmettono il movimento) o i ragni per le vetture che non sono catenabili.

Ma quali catene monto? Dove lo leggo se sono catenabili?

La risposta è semplice, nel libretto di circolazione della vettura (quello verde chiaro piegato in 4 parti), nella terza pagina troverete le misure delle gomme e se tali gomme sono catenabili o meno.

Se le gomme sono catenabili compratene una della misura idonea (sulla custodia delle gomme trovate le misure per cui sono adatte), ci sono tre numeri a cui fare riferimento e sono riportati solitamente in questo formato 215/65 R 17 il primo numero indica la larghezza della gomma, il secondo l’altezza della spalla il terzo, dopo la R, il raggio del cerchio della ruota.

Sarà sufficiente trovare quindi un set di catene che riporta lo stesso trittico di codici scritti sul vostro pneumatico.

Stesso discorso vale per i ragni, che sostituiscono le catene, prendete la misura delle vostre gomme e confrontatele con quelle riportate sulle custodie dei ragni.

Importante, calze, fascette o altri sistemi che possono si comunque essere funzionali ad uscire dalle situazioni di scarsa aderenza NON SONO OMOLOGATI, quindi si funzionano ma no non vi difendono dalla multa in caso in cui veniste fermati per un controllo.

Analizzata ora la situazione riassumiamo con un piccolo vademecum:

  1. l’obbligo parte dal 15 di novembre e finisce il 15 di aprile.
  2. controllate se le vostre gomme recano la scritta M+S, in caso di risposta affermativa siete già in regola (ovviamente parlando di gomme in buone condizioni, non usurate che andrebbero sostituite comunque).
  3. se non trovate la scritta e/o non volete montare delle nuove gomme invernali, procuratevi delle catene della stessa misura riportata sulla spalla del vostro pneumatico.
  4. per le vetture non catenabili la soluzione è trovare dei ragni o montare, appunto, gomme termiche.
  5. le gomme termiche, oltre a mettervi in regola, vi fanno guadagnare in sicurezza di stabilità e frenata.

Piccolo Extra:

esistono gomme chiamate “quattro stagioni” che ci mettono in regola con il codice della strada sempre sia durante l’inverno che durante l’estate.

Ma come funzionano?

Bene ma certo una gomma invernale con il freddo e una gomma estiva con il caldo funzionano meglio, come è normale che sia per un prodotto pensato specificatamente per un determinato utilizzo.

 

Particolare della sigla M+S che troviamo sui pneumatici invernali

gomma

 

Particolare delle misure delle gomme in uso e dove trovarlo sugli pneumatici

misure-pneumatici

 

Particolare della carta di circolazione dove trovare le informazioni necessarie per scegliere pneumatici o catene per la nostra vettura ed essere in regola ai controlli.

libretto

 

Per ulteriori approfondimenti sulla normativa vigente consultate il portale del vostro comune o quello delle località dove dovete recarvi per avere maggiori informazioni circa le strade su cui vige l’obbligo d’utilizzo di gomme specifiche per l’inverno o la presenza a bordo di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top